Categories: Ambiente

Scoperti spettacolari dipinti murali maya in Guatemala

Scoperti nuovi dipinti murali Maya in Guatemala

Una serie ineguagliabile di dipinti murali maya, molto probabilmente del XVII-XVIII secolo d.C., scoperti in una casa locale nella città guatemalteca di San Gaspar Chajul (detta anche Chajul), mescola elementi precolombiani con elementi europei importati, rendendoli un esempio unico di arte coloniale dell’America Latina.

L’America centrale ospita popolazioni Maya che parlano diverse lingue affini. Nonostante la conquista spagnola del XVI secolo d.C., queste popolazioni hanno perseverato, mantenendo molte tradizioni e il loro senso di identità culturale.

Oggi, la popolazione Maya totale è stimata in 8 milioni di persone, la maggior parte delle quali (circa 6,2 milioni) vive in Guatemala.

Uno dei gruppi maya del Guatemala centro-meridionale sono gli Ixil. Oggi, le tre città Ixil più grandi sono Chajul, Santa Maria Nebaj e San Juan Cotzal.

Advertisement

Nel 2003, la ristrutturazione di una delle case locali di Chajul ha rivelato una serie di dipinti murali maya. I murales sono stati poi studiati dal ricercatore dell’Università Jagellonica Jarosław Źrałka e dai suoi colleghi di Polonia, Germania, Spagna e Guatemala.

“I dipinti decorano le pareti nord, est e ovest della sala principale, centrale. Probabilmente un tempo ricoprivano anche la parete sud, ma questa è stata demolita e ricostruita”, hanno detto.

Una delle scene meglio conservate e più interessanti, lunga più di 2 metri, si trova sulla parete occidentale.

Scoperti spettacolari dipinti murali maya in Guatemala

Il pannello lungo 4,3 m sulla parete nord sembra essere la continuazione delle scene raffigurate sulla parete occidentale. La parete orientale è ornata da due pannelli, uno ai due estremi. Se c’erano dei dipinti tra questi due pannelli, non sono sopravvissuti.

Advertisement

I murales sono stati probabilmente realizzati da artisti indigeni con colori e tecniche di pittura tradizionali.

Secondo gli abitanti locali di Chajul, rappresentano scene della Baile de la Conquista o della Baile de los Moros y Cristianos.

La nostra ricerca fino ad oggi, comprese le interviste agli abitanti di Chajul sulla storia e la tradizione locale, suggerisce che le case con i murales erano originariamente di proprietà di importanti membri della comunità locale, forse membri delle cofradías”, hanno detto gli scienziati.

“Questi individui erano coinvolti nell’organizzazione di eventi religiosi, sia quelli legati al cattolicesimo che quelli legati al costume (o alla spiritualità maya, legati al culto del calendario precolombiano maya e ai rituali agrari)”.

Advertisement

“La scoperta di una tradizione di pittura murale Chajul aggiunge nuove e significative informazioni alla storia dell’arte mesoamericana del periodo coloniale e contribuisce alla nostra comprensione delle espressioni artistiche e rituali locali e indigene nel contesto delle influenze straniere”, hanno concluso.

Notiziepress

Recent Posts

COME VEDERE LA MATERIA OSCURA SOTTO UNA NUOVA LUCE

Osservare la Materia oscura Un piccolo gruppo di astronomi ha trovato un nuovo modo per… Read More

3 settimane ago

Coronavirus: Secondo uno studio un infetto su cinque sviluppa malattie mentali

Secondo i ricercatori i soggetti con una diagnosi di malattie mentali preesistenti, inoltre, corrono un rischio… Read More

3 settimane ago

Nasa, c’è acqua sulla Luna

Scoperta acqua sulla Luna L’Osservatorio Stratosferico della NASA per l’Astronomia Infrarossa (SOFIA) ha confermato, per… Read More

1 mese ago

VOYAGER 2: NUOVA SCOPERTA .LO SPAZIO È PIÙ DENSO DEL PREVISTO

I dati che arrivano dalla Voyager 2 indicano che la densità della materia nello spazio… Read More

1 mese ago

Gli ingredienti della Vita grazie alle stelle Massicce

Le stelle Massicce le vere fabbriche per gli ingredienti della vita Il telescopio della NASA… Read More

2 mesi ago

Dott. Ivo Pulcini Asintomatico non è malato, se non lo capiamo ora la nostra vita sarà un inferno”

Malato, asintomatico, positivo, contagioso: quattro parole, ciascuna con un suo preciso significato. Ecco perché scambiarle e sovrapporle non… Read More

2 mesi ago