Il Sole ha registrato la più grande eruzione solare dal 2017

0

Il Sole ha registrato la più grande eruzione dal 2017

Con una mossa a sorpresa, il 3 luglio il Sole ha registrato il suo più grande brillamento solare dal 2017, prova di una ripresa del ciclo undecennale della nostra stella.

L’eruzione solare proveniva da una macchia solare chiamata AR2838 alle 14.29 UTC ed è stata registrata come un potente evento solare di classe X1, secondo lo Space Weather Prediction Center degli Stati Uniti. (SWPC) che traccia il tempo del sole. Ha provocato un breve blackout radio sulla Terra, hanno detto i funzionari del centro in un aggiornamento.

Le immagini del Solar Dynamics Observatory della Nasa mostrano il flare che erutta dall’arto superiore destro della stella come visto dalla sonda, una delle tante utilizzate per monitorare il clima del Sole.

I brillamenti solari di classe X sono il tipo più forte di brillamento solare Quando sono puntati direttamente sulla Terra, i più potenti possono mettere in pericolo gli astronauti e i satelliti nello spazio, nonché interferire con le reti elettriche della Terra. Le eruzioni solari più moderate di classe M possono anche sovraccaricare le aurore terrestri con display abbaglianti, riporta Space.com.

La macchia solare AR2838 che è stata attivata dal flare di sabato è una nuova regione attiva sul Sole.

Spaceweather.com, un sito web che tiene traccia degli eventi meteorologici spaziali, ha riferito che il grande flare della macchia solare si è registrato come una classe X1.5 sulla scala utilizzata per tracciare gli eventi solari

“Con la stessa rapidità con cui è apparsa, la macchia solare è già sparita”, ha riferito Spaceweather.com, “Ha girato sul lembo nord-ovest del Sole il 4 luglio e passerà le prossime due settimane a transitare dall’altra parte del Sole”.

Il tempo del Sole segue un ciclo di 11 anni con fasi attive e anni di relativa inattività solare. Il ciclo attuale, chiamato ciclo solare 25, è iniziato nel 2020.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.